Feste & Tradizioni

Latitudine 39, la kermesse culturale di Villasimius

Domenica 15 luglio 2018 ultimo appuntamento di 'Latitudine 39', la kermesse culturale e musicale del Comune di Villasimius, patrocinata dall'Instituto Camões Portugal e dall'Università di Padova, realizzata con i finanziamenti della Fondazione Sardegna e la sponsorizzazione di attività commerciali della città

Dopo essere entrata nel vivo "Latitudine 39”, la kermesse culturale e musicale del Comune di Villasimius, è giunta al suo ultimo appuntamento, avendo già registrato un piacevole successo per questa sua seconda edizione nella cittadina sarda.

Latitudine 39 a Villasmius

Nata con l’intento di proporre cultura e musica di eccellente qualità con origini dall’Oceano Atlantico, dal Mediterraneo e dalla Sardegna, "Latitudine 39” – seconda edizione ha deciso di estendere in questo 2018 la proposta culturale con un incontro pubblico di politica e geopolitica internazionali, grazie alla presenza di Manuel Alegre de Melo Duarte, una delle più rilevanti personalità della cultura e della politica europee. Una scelta, questa, che ha permesso al pubblico non solo di vivere la grande musica ma anche di conoscere il mondo che lo circonda; il tutto ad ingresso libero.

Un’occasione unica che la città, e non solo, ha saputo cogliere al meglio, grazie anche al patrocinio dell'Instituto Camões Portugal e dell'Università di Padova, e ai finanziamenti della Fondazione Sardegna ai quali si sono aggiunte le sponsorizzazioni delle attività commerciali della città, desiderosa di far crescere questo importante appuntamento culturale.

15 luglio 2018: ultima data per Latitudine 39

Domenica 15 luglio 2018 sarà la volta dell’ultimo attesissimo evento, che vedrà come protagonisti i Tamburellisti di Torrepaduli, la cui esibizione sarà anticipata da una conversazione pubblica sulle musiche di guarigione nelle società tradizionali di Puglia, Sardegna e Mediterraneo da Pierpaolo De Giorgi, leader dei Tamburellisti.

Una serata coinvolgente tra musiche trascinanti, strumenti tradizionali a corda e percussione e balli altamente coreografici eseguiti dalle danzatrici della pizzica.


Nella copertina un particolare della locandina tratta dal sito ufficiale del Comune di Villasimius

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.